Care 4 Caregivers: “Prendersi cura di chi si prende cura”

Il progetto vede impegnati i seguenti soggetti: LILT (Capofila), Diocesi Termoli-Larino, Un Paese per Giovani, Scuola e Lavoro, UNITALSI, Amoris Laetitia, Pastorale della Salute, Caritas Diocesana.
Esso ha per scopo il miglioramento delle condizioni di vita delle persone non autosufficienti, residenti nel territorio diocesano, attraverso attività di supporto (ascolto, formazione, informazione, fornitura di beni e servizi) destinate ai loro caregivers, cioè a chi, nel quotidiano, se ne prende cura, a livello formale (personale qualificato) e informale (parenti, amici).
Per tutta la durata del progetto, Care 4 Caregivers offrirà al territorio della Diocesi di Termoli-Larino e alle comunità che lo abitano una serie di attività gratuite partecipative e inclusive, tra cui:

  • l’apertura di sportelli informativi presso alcune parrocchie che fungano da punto di ascolto, di supporto psicologico, di orientamento ai servizi sociosanitari;
  • il potenziamento del servizio di trasporto per le persone non autosufficienti;
  • la realizzazione di un corso di formazione professionale, destinato a persone che intendano acquisire una qualifica professionale per OSS

Un Paese per Giovani, in particolare, curerà i seguenti servizi:

  • l’attivazione di servizi di mediazione linguistica e potenziamento della lingua italiana per i caregivers stranieri residenti nel territorio diocesano, facilitandone l’inclusione socioeconomica;
  • l’attivazione di alcuni tirocini extracurriculari, per facilitare l’occupabilità dei caregivers;
  • un servizio di orientamento professionale, per facilitare la consapevolezza di sé e supportare i caregivers nell’analisi delle proprie competenze interpersonali e professionali, per facilitarne l’inserimento o il ricollocamento nel locale mercato del lavoro.

Inizia a digitare e premi INVIO per cercare